dizionario online

Grammatica italiana: che differenza c’è fra desumere e presumere?

Molti professori sbagliando attribuiscono ai due verbi, nonostante siano differenti, un significato sostanzialmente non dissimile, perché?

E’ vero che, nel comune significato di «arguire», i due verbi possono essere usati scambievolmente: si può desumere o presumere una notizia, un atteggiamento, ma secondo la diversa disposizione di spirito: nel primo caso si deve essere certi e la
conclusione dev’essere, più o meno esplicitamente motivata, nel secondo caso, di motivazione non c’è bisogno: «Tizio è arrestato perchè si presume colpevole», ma solo «dalle prove si desume che è colpevole». Chi desume, è convinto, chi presume, suppone, ipotizza, pretende. I due verbi si differenziano, di solito, anche nella costruzione: si desume da, si presume e basta.

Ecco due esempi tratti da Benedetto Croce, dai quali si può desumere (non presumere) il diverso significato delle due parole:

1) «All’amico che si presume vero e sincero, si dà quel che gli spetta».

2) «Si richiede sottile discernimento per desumere dai documenti letterari solo quel che ha valore» (Etica e politica, pag. 96, 272). In queste frasi i due verbi non possono ovviamente essere scambiati.

La differenza è specialmente evidente nel participio «presunto», che può essere usato come aggettivo: dottrina presunta, spesa presunta, erede presunto.
Presumere può essere usato intransitivamente, e in senso assoluto: presumere troppo di sé, presumere che lo scopo possa esser raggiunto. A conferma di ciò vediamo che anche il dizionario online non cataloga i due termini come sinonimi.

Il prefisso latino de significa origine, derivazione: il prefisso prae significa scelta, priorità. «Praesumere» in latino vuol dire pregustare, arrogarsi, e solo per traslato presupporre, congettu­rare, «praesumpta opinio» equivale a pregiudizio, prevenzione. «Desumere» vuol dire dedurre, trarre da un idea materia a concepire altre idee.

Il francese e l’inglese non hanno il verbo desumere (lo sostituiscono con dedurre), ma possono servire a chiarire il significato di presumere. Il Piccolo Larousse definisce presumere come un juger par induction (che non si attaglierebbe a desumere); il Concise Oxford Dictionary dà, per definizione di presume, take for granted, cioè prendere per buono, pretendere, dare per concesso (il che è ben lontano dal significato di desumere).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *